Lettori fissi

giovedì 29 agosto 2013

LA FABBRICA DELLA PASTA DI GRAGNANO!

Buon giorno amici oggi voglio parlarvi di un pastificio artigianale che realizza dell'ottima e gustosa pasta, ma anche pasta senza glutine in formati davvero molto particolari..  LA FABBRICA DELLA PASTA DI GRAGNANO!

Quest'azienda mi ha dato modo di provare questa pasta e devo dire che è davvero deliziosa, mantiene soprattutto la cottura e si amalgama bene con il condimento!




Gragnano, è una meravigliosa cittadina della provincia di Napoli, incastonata come per magia nel cuore dei Monti Lattari, in una posizione strategica, perfettamente al centro tra il golfo di Amalfi ed il golfo di Sorrento, a soli 30 minuti di aliscafo da Capri ed Ischia.

Famosissima in tutto il mondo per la gastronomia, Gragnano, da sempre è conosciutissima e desiderata da più di 500 anni per la produzione della prestigiosa pasta, del rosso nettare… vino frizzantino doc, dei saporiti salumi paesani e dallo squisito provolone del monaco, esclusività dei nostri monti.

I tanto famosi "maccheroni", dagli ingredienti semplici e genuini: (acqua delle sorgenti di Gragnano,semola di grano duro, passione ,amore e fantasia) erano e sono prodotti con tre differenti tipologie lavorative: a livello familiare dove in casa “le donne gareggiano tra loro a chi avvolge più fusilli a mano in 1 ora…”, a livello artigianale dove “o’ maccarunaro e Gragnano” tramanda da padre in figlio il rispetto dei segreti e delle tradizioni indispensabili, per ottenere un prodotto di eccellente e selezionata qualità; a livello industriale per la buona pasta di tutti giorni




Gragnano contava circa trecento pastifici, oggi più di dodici che da sempre sono “TESTIMONI E MESSAGGERI” nel mondo della storia di questa emozionante, allegra, vivacissima città, dove la pasta è un simbolo, un dono pregiato, una squisitezza che si condivide, della quale si discute e se ne và fieri.

Sul  variegato territorio con i verdi ed incontaminati monti che si riflettono nel mare, sono presenti antiche mura di cinta medioevali, cinque torri saracene e due porte che rappresentavano l’ingresso nel feudo di Gragnano, un castello risalente alla fine del XII secolo e l'unico arco napoleonico di tutta la Campania, che testimoniano l'antichità di questa città; da visitare il famoso artistico presepe con pastori napoletani originali dell’800, che rievocano scene di vita vissuta dei gragnanesi e delle loro arti, situato all’ingresso della fantastica valle dei mulini, la chiesa di Santa Maria Assunta, ex sede dell'arcipretura ove è conservata un'antica scultura romana, l’imponente Chiesa dei francescani dedicata alla Madonna del Carmine, la chiesa collegiata del Corpus Domini dov’è presente l’arazzo più grande d’Europa e la Chiesa di San Giovanni Battista, meglio conosciuta come chiesa di San Sebastiano, protettore di tutti i pastai di Gragnano, infatti quel giorno in suo onore nessun pastificio è in produzione e tutti i pastai….seguono devoti la processione del Santo.

La produzione dei “maccaroni” divenne ancor più importante, a partire dalla metà del XVII secolo quando la maggior parte dei gragnanesi si dedicò alla produzione dell "oro bianco", favorita ora come allora da una leggera aria umida che permette la lenta essiccazione, dalla bontà dell’acqua cristallina ed incontaminata che sgorga dal monte pendolo, nonché dall’altissima qualità della semola di grano duro, macinata in loco da ben 30 mulini ad acqua, i cui ruderi si possono ancora oggi ammirare nell’incantata "valle dei mulini".

Il momento d'oro della pasta di Gragnano è l'Ottocento; in questo secolo i pastifici artigianali furono affiancati da siti produttivi molto più ampi lungo via Roma, piazza trivione, piazza San Marco, che divennero così i cuori pulsanti di Gragnano, lungo le strade appositamente costruite con particolari diagonali, si esponevano i maccheroni ad essiccare.

Dopo il 1861 (l’unità d’Italia) la produzione della pasta raggiunse l'apice, con richieste di questa bontà provenienti da ogni ceto ed ogni parte della terra allora conosciuta, a tal punto che il re Umberto I e sua moglie, la regina Margherita di Savoia fecero costruire una stazione ferroviaria che collegava Gragnano a Napoli e quindi a tutti i porti del mondo.

 Nonostante i tanti problemi dovuti alle guerre mondiali , terremoti , carestie, Gragnano ha continuato e continua ad essere la grande Città della Pasta protagonista sul mercato internazionale, i cui saperi e sapori rievocano nella memoria, le antiche tradizioni di qualità. Invitiamo tutti a venire a Gragnano per rivivere come per magia negli anni d’oro dell’800 tra palazzi antichi, valle dei mulini, monumenti storici appassionanti, sapori e tradizioni, tutto un’insieme che avvolge in un crescendo d’emozioni


ECCO COSA HO RICEVUTO:




LA FABBRICA DELLA PASTA è  il primo Pastificio di Gragnano a realizzare una Pasta Senza Glutine rigorosamente trafilata al bronzo, nata dalla selezione delle migliori farine di Mais e Riso, unite all'acqua di una secolare Sorgente, completata con una asciugatura lenta e delicata a bassa temperatura, e impreziosita da un packaging esclusivo, raffinato, di grande impatto!

Già Produttori di Pasta in Gragnano da 3 generazioni di famiglia, hanno trasferito tutti i piccoli - grandi - magici segreti della Vera Pasta Artigianale di Gragnano nella nuova linea "Senza Glutine", col risultato di ben 23 formati diversi dedicati ai celiaci, divisi in 4 famiglie, nelle forme più grandi, emozionali e tipiche di Gragnano!


E CASERECCE



E' UN FORMATO ABBASTANZA CLASSICO, E' TRA I MIEI PREFERITI PERCHE' MANTIENE BENE IL CONDIMENTO!


E FIDANZATI CAPRESI



 ANCHE QUESTO FORMATO è MOLTO PARTICOLARE DIREI!


E RIGATONI CA PONT



Una leggenda tutta gragnanese narra della nascita della Pasta
                                “ca pont”, con la punta. Un pastaio tornando a casa dopo la sua
giornata  di lavoro in fabbrica, notò la piccola figlia che appuntiva
 una pasta lunga per utilizzarla come penna per scrivere
mmergendola nell’inchiostro del calamaio. Da quel momento,
da un semplice gioco,  il pastaio trasse l’idea di creare nuovi
formati  di pasta appuntiti! I formati con la punta si
caratterizzano per un loro particolare felice abbinamento con
un "buon ragu'", ma in generale con qualsiasi tipo di sugo.
Sia lisci, che rigati, sono ideali per piatti facili,
veloci e di gran gusto, da oggi anche per i celiaci! 


E PACCHERI LISCI



I formati Storici sono i più tipici della centenaria tradizione di Gragnano.

 Su tutti sicuramente il più conosciuto è il "Pacchero", ma pochi sanno le origini di questo speciale formato, da oggi anche per celiaci.

 Il rinomato formato di Pasta nasce infatti da un particolarissimo aneddoto tutto gragnanese.

Alla fine dell’800, gli “scugnizzi” erano dediti alla raccolta della minuzzaglia (resti di pasta che cadevano durante l’asciugamento in strada).

Talvolta qualcuno provava a trattenere per sé questa Pasta di risulta.

Il proprietario della Fabbrica, accortosi dell’accaduto, li puniva dando loro un sonoro ceffone, che nel dialetto napoletano si indica col nome “pacchero”.

 La Fabbrica della Pasta è lieta nel dare anche ai celiaci la possibilità di gustare il rinomato Pacchero di Gragnano!


A CALAMARATA RIGATA


QUESTO FORMATO è IDEALE DA PREPARARE CON I FRUTTI DI MARE! UNA VERA DELIZIA!

A BREVE PUBBLICHERò LE RICETTE  UTILIZZANDO QUESTA PASTA!

RINGRAZIO L'AZIENDA PER AVERMI INVIATO QUESTI PRODOTTI..

ECCO IL SITO: http://www.lafabbricadellapastadigragnano.it/it/

30 commenti:

  1. io la compro spesso mi piace molto ed ha un'ottima resa e mantiene ottimamente il sugo

    RispondiElimina
  2. Sicuramente è un ottimo prodotto :D

    RispondiElimina
  3. Che bontà questa è proprio lora giusta per gustarla poi io adoro la pasta!

    RispondiElimina
  4. Questa pasta è sicuramente squisita, grazie per i suggerimenti :)

    RispondiElimina
  5. Pasta deliziosa che si amalgama bene con i sughi.. una vera delizia!

    RispondiElimina
  6. wow questa pasta è meravigliosa, preparo spesso diversi piatti tra cui il mio fantastico Pastassushi, è l'unica pasta che tiene la cottura molto benen. Grazie mille del tuo post veramente esaustivo. :-)

    RispondiElimina
  7. amo la pasta! e conosco benissimo questo brand, la uso praticamente da ...sempre, è buona, tiene bene la cottura e si sposa ottimamente con qualsiasi condimento! complimenti per il post!!

    RispondiElimina
  8. pasta dal sapore unico ed inimitabile, mantiene bene la cottura e si amalgama bene con qualsiasi condimento.. giusy

    RispondiElimina
  9. Sono sincero non ho mai provato prodotti senza glutine, ma leggendo questo post molto interessante ho appreso cose che ignoravo e sono incuriosito nel conoscere questo tipo di pasta... grazie visito il sito

    RispondiElimina
  10. Davvero, invitante questa pasta, io sono amante dei primi, adoro gustare una pasta dal sapore perfetto e preciso. Questa ancora non l'ho provata

    RispondiElimina
  11. Adoro la pasta, la cucino in tanti modi diversi ma questa ancora non l'ho provata, sembra ottima, devo rimediare al più presto, grazie delle info!

    RispondiElimina
  12. Non consocevo questo brand, consiglierò questa linea a una mia cara amica celiaca, grazie per le informazioni molto utili!

    RispondiElimina
  13. conosco molto bene questa pasta e la trovo davvero ottima, si presta a tantissime ricette ed in più regge bene la cottura e poi è fantastica l'idea di averla fatta senza glutine per non far rinunciare alla pasta anche a chi è intollerante!!!

    RispondiElimina
  14. Un brand nuovo per me sembrano ottimi da come le presenti grazie dei consigli

    RispondiElimina
  15. Faccio fatica a trovarla dalle mie parti e mi dispiace perché la adoro ..questi fidanzati capresi ad esempio belli avvinghiati tra di loro chissà come terrebbero bene il condimento..mmh!

    RispondiElimina
  16. Una grande varietà di formati di pasta. Io la adoro e non posso sottrarmi alla tentazione di provarla...

    RispondiElimina
  17. semplicemente deliziosa questa pasta per chi come me è intollerante al glutine! FRANCY

    RispondiElimina
  18. Non ho mai provato la pasta senza glutine perchè, a torto, ho sempre pensato che fosse più insipida di quella tradizionale ma dai commenti che leggo mi rendo conto che non è così.

    RispondiElimina
  19. Adoro la pasta. questa non l'ho mai gustata! rimediero' presto!

    RispondiElimina
  20. questa pasta e ottima ,la trovo molto piu leggera rispetto a quella tradizionale..

    RispondiElimina
  21. Ho già sentito parlare molto bene di questa pasta..dev'essere davvero ottima!

    RispondiElimina
  22. Non conosco quest'azienda, ma mi fa piacere che producano la pasta senza glutine in vari formati. Tanti anni fa ho avuto dei problemi per il glutine ed era molto difficile trovare questi alimenti. Visitero' il sito.

    RispondiElimina
  23. questi formati sono molto particolari, li consiglierò ad un'amica che è intollerante! SONIA

    RispondiElimina
  24. E' importante che sempre più prodotti siano senza glutine. In tutti i negozi dovrebbero potersi trovare prodotti come questi. Non conoscevo questo marchio. I formati sono davvero stuzzicanti.

    RispondiElimina
  25. Non ho ancora visto nel mio negozio di fiducia questa marca spero di riuscire a trovarla quanto prima mi piace sia il formato sia che hanno anche prodotti senza glutine

    RispondiElimina
  26. Li uso da tanto tempo e trovo che sia una pasta gustosa e saporita che trattiene i condimenti benissimo, non conoscevo affatto i fidanzati capresi, rimedierò alla prossima spesa

    RispondiElimina
  27. Io l'ho assaggiata e mi piace molto!

    RispondiElimina
  28. Che buona pasta, io la compro spesso!

    RispondiElimina
  29. Da come la descrivi deve essere ottima, la proverò sicuramente.

    RispondiElimina