Lettori fissi

domenica 22 maggio 2016

La mia tuta firmata Porselli!

La danza sembra essere, tra le arti,  quella piu' libera dalla determinazione di uno "strumento" che non sia il corpo stesso di chi balla. Eppure proprio la forma di danza piu' evoluta, si e' trovata ad un certo punto della sua storia ad averne uno: la scarpina da punta.

Il nome per antonomasia delle scarpine da ballo italiane e' quello della ditta fondata a Milano nel 1919 da Eugenio Porselli.



Cresciuta fino ad oggi sulla linea di una solida tradizione familiare la casa milanese ha saputo far apprezzare in tutto il mondo una qualita' frutto di esperienza e professionismo resi attenti ed affettuosi da un legame con la danza autenticamente vissuto, tanto da poter affermare che la storia delle scarpine Porselli e' la storia stessa del balletto.



Le materie prime sceltissime e la raffinata lavorazione, arricchita da un vivo rapporto diretto con il mondo della danza e con i suoi problemi, fanno delle celebri scarpine e degli altri prodotti Porselli l'ideale per la ballerina ed il danzatore di oggi e di domani, come lo sono stati per quelli del passato.






Ora vi mostro la mia splendida tuta che ho ricevuto in merito alla ccollaborazione con l'azienda Porselli.


Si tratta di una comoda e praticissima tuta di colore blue, semplice ma molto bella.
E' realizzata con tessuti di ottima qualità, facilmente lavabile in lavatrice.
Utilissima questa tuta per praticare dello sport, tipo jogging, paletra, per andare in bicicleta, aerobica o semplicemente per fare delle passeggiate.
Mi piace moltissimo questa tuta, disponibile in vari colori e taglie, adatta a soddisfare ogni esigenza.



Ringrazio l'azienda per la gradita collaborazione.

Ecco il loro sito: http://www.porselli.it/

Nessun commento:

Posta un commento